La società madre CleanTech Swiss AG è stata fondata nel luglio 2009 per l’impor­tazione di impianti di retrofit e l’am­plia­mento della rete di stazioni di ri­for­nimento GPL. A causa della crescente insoddisfazione per i prodotti esistenti sul mercato, è nata l’idea di costruire qualcosa di proprio con l’obiettivo di sviluppare una soluzione all’avanguardia e intelligente, che sia rispettosa dell’ambiente e che possa essere uti­lizz­ata nei vari motori a combustione oltre ad essere economicamente conveniente. Il pensiero ambientale era ed è la nostra forza trainante.

Lo sviluppo e i test iniziali per CombiFuel® sono iniziati nel 2015. Nei cinque anni successivi, l’idea originale del prodotto è stata ripetutamente adattata alle con­di­zioni attuali. Con l’acquisizione di nuove conoscenze, il nostro prodotto è ma­tu­rato costantemente.

CombiFuel Swiss AG è stata ufficialmente fondata nel 2018, quando il primo prototipo era pronto. I primi test sui gas di scarico effettuati dall’organizzazione accreditata FAKT hanno dato risultati molto positivi. Sono state riscontrate riduzioni delle emissioni fino all’80% per i singoli inquinanti.
Questi risultati hanno incoraggiato il team di CombiFuel Swiss AG a sviluppare il primo CombiFuel® al mondo, che aiuta l’ambiente ora (e non solo in un futuro lontano), fino alla produzione in serie.

CombiFuel Swiss AG ha ottenuto la certificazione ISO-9001 all’inizio del 2019. È stata posta un’importante prima pietra. Nel luglio 2019, CombiFuel Swiss AG è diventata ufficialmente produttore. In futuro, l’attenzione si è concentrata sulla messa in pratica degli standard elevati promessi e sulla produzione dei singoli componenti pronti per la produzione in serie. Uno ad uno, ogni componente è stato sottoposto a prove di in­vecchia­mento, acido, resistenza, pressione e temperatura presso un laboratorio accre­ditato dall’UE in Olanda.

Inoltre, nel 2019 abbiamo ottenuto il 10° posto su 120 partecipanti alla Swiss Innovation Challenge. Siamo molto or­go­gliosi di aver vinto il premio speciale nella categoria Internazionalizzazione, che ci è stato consegnato dal consigliere federale Guy Parmelin. Un anno dopo, il nostro CEO, Eckhard Tilhof, guarda a questo evento con orgoglio.

Potete trovare l’intera intervista qui.

Nel 2020 tutti i componenti del sistema CombiFuel® hanno superato i test e sono certificati secondo la norma UN ECE R 67. Allo stesso tempo, i nostri veicoli equi­paggiati a posteriori saranno trasportati in un laboratorio accreditato in Germania per il test delle emissioni, dove saranno testati in conformità alle norme WLTP (“Worldwide Harmonized Light Vehicle Test Procedure”) e RDE (“Real Driving Emissions”). A seguito di questi test, è possibile ottenere l’omologazione UN ECE R 115 per vari paesi e tipi di veicoli.

Raggiungeremo l’obiettivo della prima fase all’inizio del 2021 con l’ingresso nel mercato.